Macerie prime. Sei mesi dopo by Zerocalcare

Macerie prime. Sei mesi dopo

Nasce il figlio di Cinghiale. Gli amici si riavvicinano. Niente è più come prima. Sei mesi dopo l'uscita di «Macerie prime», Zerocalcare torna con il capitolo conclusivo della sua storia più emblematica e contemporanea. Il senso di precarietà sociale del suo cast sembra assoluto, i rapporti amicali si lacerano, le tenebre avanzano. Piccoli pezzi di ciascuno vengono perduti, rubati, cambiano gli equilibri. E l'armadillo è sempre latitante. ...


Details Macerie prime. Sei mesi dopo

TitleMacerie prime. Sei mesi dopo
ISBN9788832730760
Author
Release DateMay 7th, 2018
PublisherBao Publishing
LanguageItalian
GenreSequential Art, Graphic Novels, Comics, Favorites
Rating

Reviews Macerie prime. Sei mesi dopo

  • Antonio Lombardi
    1970-01-01
    https://www.instagram.com/p/BihEMRPD6...
  • GONZA
    1970-01-01
    Come panorama generazionale questo secondo volume é decisamente meglio del primo, meno pesante e piú "zerocalcare" del precedente, che tracimava in una pesantezza assoluta di tanto in tanto. Non che questo non fornisca sufficienti spunti di riflessione, ma lo fa in modo piú collegabile allo stile dell'autore che conosco, mentre nel precedente sembrava di avere a che fare con suo fratello gemello diverso.
  • Illy
    1970-01-01
    L’ho aspettato più di quanto aspettassi Babbo Natale da bambina, nonostante il primo volume non mi avesse appagata appieno. A questo giro sono stata ampiamente ricompensata! Ritrovo sempre qualcosa di me, dei miei amici, dei miei dubbi esistenziali nei suoi racconti di quotidiano, ed è una certezza che mi conforta. Non trovo molti altri autori (nessuno, a dire il vero) che, attualmente, siano in grado di raccontare quest’età nel tempo pres...
  • beesp
    1970-01-01
    Ho aspettato così tanto per leggere questo secondo volume, che appena l’ho stretto tra le mani, ho subito cominciato a leggerlo. Sin dal primo momento “Macerie prime” mi ha toccato nel profondo, più di quanto abbiano fatto altri lavori di Zerocalcare. Leggere il degno seguito è stato molto importante per me, soprattutto perché, se è possibile, la storia mi è diventata ancora più cara.Perché “Macerie prime” non è la storia del d...
  • Federica
    1970-01-01
    Nonostante i libri di Zerocalcare siano dei racconti intimi, mezzo autobiografici, fatti di film mentali, angosce, ansie e compagnia poco bella, non posso davvero dire “ti leggo da anni, ormai te conosco!”. No. Però è vera un’altra cosa, ed è quella per cui lo apprezzo così tanto come autore, sia quando fa le strisce divertenti che quando scende più nel profondo: io mi ci rivedo sempre nelle sue storie (e penso succeda a molti). Non co...
  • Saretta
    1970-01-01
    4,5/5
  • Annalisa
    1970-01-01
    Per il momento Macerie Prime (prima e seconda parte) è il romanzo più bello di Zerocalcare, il più ricco di spunti, dove c’è un’analisi in cui tutti quelli della nostra generazione possono rispecchiarsi. È stato un po’ come leggersi dentro, ma con quella punta di ironia che ti salva dalla disperazione. Veramente stupendo <3
  • Lorenza Alessandri
    1970-01-01
    Ci sono delle pagine che ho pensato talmente tante volte, parola per parola, che è come se mi avesse disegnato cose dentro la mia testa. Che male, un po'.
  • Kairi
    1970-01-01
    "Lezione numero uno: non si scappa dalle cose feroci."
  • Jaq
    1970-01-01
    Forse 3.5, più che 4.Capiamoci, è comunque un buon libro, ma c'è qualcosa che manca, rispetto alla prima parte
  • Foglienere
    1970-01-01
    Calcare sempre emozionante